Notizie

L'Arabia Saudita importa 320.000 auto nella prima metà del 2022

20-09-2022

L'Amministrazione generale delle tasse e delle dogane dell'Arabia Saudita ha rivelato che l'Arabia Saudita ha importato circa 320.000 veicoli nella prima metà di quest'anno, pari al 57% delle importazioni totali dell'anno scorso, ha riferito Arabiya TV. L'Arabia Saudita importerà circa 562.000 veicoli nel 2021, con un aumento del 2,9% rispetto ai 546.000 del 2020. Secondo le autorità, i principali paesi importatori sono Giappone, Stati Uniti, Corea del Sud, Thailandia, Germania, Cina, India e altri. I veicoli che possono essere importati sono autovetture, autovetture, veicoli da trasporto leggero (meno di 3,5 tonnellate) con un modello non superiore a 5 anni e autocarri pesanti (oltre 3,5 tonnellate) con un modello non superiore a 10 anni, e possono essere importate anche auto d'epoca di oltre 30 anni. L'agenzia vieta l'importazione di veicoli e viene utilizzata solo per le formalità. Allo stesso tempo, in base agli esiti delle ispezioni doganali, è vietata l'importazione di veicoli con annegamento, incidente, incendio, ribaltamento o danni strutturali, nonché veicoli che siano stati utilizzati come taxi o auto della polizia, e veicoli con circolazione scolastica e altri segni correlati. Prima di poter emettere una carta doganale, il veicolo deve soddisfare le specifiche degli standard del Golfo e disporre di un certificato del Saudi Bureau of Standards o di qualsiasi ente approvato all'interno dell'Arabia Saudita.

Ricevi l'ultimo prezzo? Ti risponderemo al più presto (entro 12 ore)

Politica sulla riservatezza